CONSULENZA 4.0

FAI EVOLVERE IL TUO BUSINESS!

Obiettivo di INTERTECNICA è sostenere le imprese nella gestione del cambiamento, aiutando le stesse a cogliere i vantaggi indotti dall’adozione di tecnologie di frontiera e best practice per il miglioramento della performance ed il raggiungimento dell’eccellenza.
La consulenza si connota per il carattere estremamente operativo e concreto, volto a generare vere e proprie “istruzioni” per il management responsabile del cambiamento.
Semplificare, snellire, ottimizzare e migliorare le performance dei processi produttivi, commerciali e di servizio/supporto è un tema strategico fondamentale per garantire la massima eccellenza di tutte le attività aziendali. È oggi essenziale, per le aziende che mirano al miglioramento del proprio livello di competitività , rivedere il modello produttivo, applicando le tematiche relative alla gestione strategica delle Operations in termini di logiche, metodologie e strumenti per l’ottimizzazione dei processi.
INTERTECNICA propone consulenze specifiche con il fine di rafforzare ulteriormente la competitività delle aziende attraverso la digitalizzazione dei processi, anche attraverso check finalizzati all’introduzione dell’Industry 4.0 nelle aziende ed alla revisione dell’intera architettura tecnologica attraverso l’utilizzo delle tecnologie abilitanti.
Per incentivare gli investimenti in tecnologie avanzate ed aumentare la produttività e l’innovazione, il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha definito nella legge 11 dicembre 2016, n. 232 (di seguito anche di “legge di bilancio 2017”) una maggiorazione del 150% del costo di acquisizione (c.d. iperammortamento) per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi che sono funzionali alla trasformazione tecnologica in chiave “Industria 4.0.” effettuati entro il 31 dicembre 2017 e consegnati entro il 30 giugno 2018. Questi beni sono elencati nell’allegato A della legge di bilancio 2017 e trattasi di beni ad elevatissima tecnologia ed interconnessi al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura.
Affinché un bene, coerentemente con quanto stabilito dall’articolo 1, comma 11, della legge di bilancio 2017, possa essere definito “interconnesso” ai fini dell’ottenimento del beneficio, è necessario e sufficiente che: